Martedì santo

Liturgia del martedì santo

La missione del Messia/Servo è quella di “restaurare le tribù di Giacobbe e ricondurre i superstiti di Israele”. Ma questo è “poca cosa” rispetto a quello che il Signore Dio vuole fare, sempre attraverso il Messia/Servo. Questi sarà “luce delle nazioni” e così “porterà la salvezza fino ai confini della terra”. (Is 49,6)

La missione del Messia/Gesù passa attraverso un “andare” che significa “donare la vita”. I discepoli non hanno la forza di donare la vita, se non “dopo” che Gesù avrà donato la vita per loro. Dire diversamente, credere cioè di potere donare veramente, gratuitamente e amorevolmente con le nostre sole forze è orgoglio, anche se rivestito di devozione, slancio mistico o affetto. (Gv 13,36-38)